Epifania: pediatri e dentisti, ok dolci nella calza ma occhio a qualita’

“Meglio la cioccolata delle caramelle colorate artificialmente”. Pediatri e dentisti sono d’accordo: la buona vecchina non va ostacolata. Nessun divieto, ma attenzione alla qualità, alla provenienza e alle possibili alternative salutari, in modo da evitare di prolungare la scia di abbuffate iniziata con il Natale.

“E soprattutto – suggeriscono i dentisti – è bene mettere nella calza anche un pacchetto di chewing gum ‘sugar free’, per lavar via lo zucchero dai denti, se manca lo spazzolino”. “Per quanto riguarda i giocattoli, è bene acquistare sempre quelli con marchio Ce – avverte Giuseppe Mele, presidente Federazione dei medici pediatri (Fimp) – perchè è garanzia di sicurezza. E magari optare per quelli antichi in legno, invece dei videogiochi troppo violenti. Mentre uno strappo può essere fatto per le caramelle, il carbone e la cioccolata. Quest’ultima non va consumata in grandi quantità perchè il rischio è quello di avere una crisi acetonemica”. Per Gianfranco Prada, presidente dell’Associazione nazionale dentisti italiani (Andi), il segreto per i genitori alle prese con la calza è “scegliere i dolci che non si appiccicano ai denti, perchè questi residui, alterando il ph della bocca, sono l’alimentazione preferita dei batteri che attaccano la placca”.

“La calza – spiega Mele – può essere anche uno strumento di educazione per il piccolo. Quindi i genitori dovrebbero inserire qualche nuovo alimento. Ad esempio la frutta secca, ricca di polifenoli e vitamina E. Evitare noci, nocciole e arachidi, che in soggetti allergici potrebbero causare una crisi. E perchè no – suggerisce il pediatra – si può mettere nella calza anche un buon libro. Leggere aiuta a crescere a tutte le età”. “Un consiglio a i genitori prima del rientro a scuola dei figli – avverte Prada – è quello di pensare a una visita di controllo dal dentista. Così da verificare lo stato di salute del cavo orale. Soprattutto – sottolinea il dentista – per monitorare le condizioni degli apparecchi odontoiatrici dei bimbi, che spesso per il consumo di torroni e altri dolci dalla consistenza dura, subiscono molte sollecitazioni”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...