Mamme contribuiamo a non inquinare: stop ai pannolini usa e getta

Sabato 21 gennaio, a Loano, alle ore 16.30, nell’asilo nido Fondazione S. Stella-Leone Grossi, nell’ambito del progetto Loano a Misura di Famiglia, si svolgerà l’iniziativa “Mamme contribuiamo a non inquinare….stop ai pannolini usa e getta!”, promossa dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano in collaborazione con l’Associazione Non parto di testa.

“Loano a misura di famiglia” – spiega l’Assessore Luca Lettieri – è un progetto che raccoglie tutte le iniziative che il Comune di Loano attua a sostegno della famiglia. In particolare insieme all’Associazione Non parto di testa abbiamo promosso azioni a tutela della maternità responsabile, fornendo supporto alle famiglie con figli in tenera età.

Tra i tanti progetti avviati c’è anche quello denominato “Diventa una mamma ecologica”, che ha visto impegnata l’associazione in attività di informazione e sostegno sul parto naturale e sull’allattamento al seno, in proposte ludiche che incoraggiano il riciclo e l’uso di giocattoli creati con la fantasia e materiali semplici e naturali, in momenti di scambio di vestitini e accessori per bambini. In tale ambito si inserisce anche la dimostrazione che si svolgerà all’asilo nido sull’uso dei pannolini lavabili”.

“La filosofia che guida tutti i progetti di “Non Parto di Testa” – spiega la presidente dell’Associazione Dott.ssa Lara Catanese – è facilitare e migliorare la vita della mamme e delle famiglie, nel rispetto dell’ambiente e in un’ottica anticonsumistica. Sabato pomeriggio ai genitori spiegheremo perché scegliere i pannolini riutilizzabili. Esistono tre ragioni fondamentali: la tutela dell’ambiente, il risparmio economico e il maggior benessere del bambino.

I pannolini usa e getta sono costituiti in gran parte di plastica ed inquinano pesantemente l’ambiente già dalla loro produzione. Al mondo si utilizzano ben 3.5 miliardi di galloni di olio, 82.000 tonnellate di plastica e 1.3 milioni di tonnellate di polpa di legno per produrre 18 miliardi di pannolini di plastica. Questi pannolini necessitano di circa 500 anni per decomporsi.

Ogni giorno in Italia si usano almeno sei milioni di pannolini usa e getta, che, in un anno, significa 2 miliardi e 190 milioni di pannolini di plastica.

Ogni confezione di pannolini “usa e getta” ne contiene mediamente 40, per una spesa di circa 10 euro. Considerando di usare almeno un pacco a settimana si spendono circa 40 euro mensili, il che vuol dire quasi 500 euro l’anno; una spesa alquanto incisiva per il bilancio familiare. Con i pannolini lavabili si spendono circa 300-400 euro per tutto il tempo che serve il pannolino al bambino e ai suoi fratelli”.

Nel corso del pomeriggio a tutte le mamme con bambini nati nel 2011 sarà regalato un kit di pannolini lavabili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...